Vita dopo intervento di bypass gastrico

La vita dopo il tuo intervento di bypass gastrico

Posso bere bevande gassate dopo l'intervento?

Molti pazienti trovano bevande gassate a disagio per il gas che producono, il che potrebbe anche causare l'espansione della sacca gastrica. Chiediamo ai pazienti di non rischiare di allungare la loro sacca e di astenersi dal bere tutte le bevande gassate dopo l'intervento. Le bevande gassate sono spesso ad alto contenuto di sodio e non hanno alcun valore nutrizionale, quindi raccomandiamo di non bere nessuno di loro, compresi quelli senza calorie, almeno 30 giorni prima dell'intervento. Ti consigliamo inoltre di evitare bevande ipercaloriche tra i pasti, poiché queste tendono ad attivare il meccanismo della fame e ad aumentare inutilmente l'apporto calorico.

Perché non riesco a mangiare carne rossa dopo l'intervento?

Raccomandiamo di evitare la carne rossa per i primi sei mesi. Contengono un alto livello di fibre di carne, o cartilagine, che tengono insieme il pezzo di carne. Questo può impedirti di separarlo in piccole parti quando mastichi, in modo che possa tappare l'uscita della sacca dello stomaco, impedendo qualsiasi passaggio, che è molto scomodo. Dovresti sempre scegliere carne rossa molto magra e tenera, se la mangi più tardi.

Cos'è la "sindrome del dumping"?

La sindrome da dumping è causata dal consumo di zuccheri o cibi ad alto contenuto di carboidrati che contengono molte piccole particelle, a stomaco vuoto. Queste sostanze producono un alto carico osmotico. Il tuo corpo li gestisce diluendo le particelle di cibo con acqua, che riduce il volume del sangue e provoca uno stato di shock. Lo zucchero può anche indurre uno shock da insulina a causa della fisiologia alterata del tratto intestinale nei pazienti con bypass. Il risultato è una sensazione molto spiacevole: si respira in un sudore freddo e sudato, impallidisce, si sentono le farfalle nello stomaco e un battito martellante. Questo può essere seguito da crampi e diarrea. Questo stato può durare dai 30 ai 60 minuti ed è molto scomodo. La maggior parte delle persone deve sdraiarsi finché non se ne va. Può essere evitato non mangiando i cibi che lo provocano, specialmente a stomaco vuoto. Una piccola quantità di qualcosa con zucchero naturale, come la frutta, è ben tollerata alla fine del pasto.

Qual è il problema con i prodotti lattiero-caseari?

Alcuni pazienti riferiscono di diventare intolleranti al lattosio dopo l'intervento di bypass gastrico. Il latte contiene uno zucchero speciale chiamato lattosio o zucchero del latte, che non è ben digerito. Questo zucchero passa non digerito fino a quando i batteri dell'intestino inferiore agiscono su di esso, producendo sottoprodotti irritanti e gas. A seconda della tolleranza individuale, alcuni pazienti trovano anche la più piccola quantità di latte o zucchero del latte causando crampi, gas e diarrea.

Come si usa lo "strumento" bypass gastrico con successo?

Le regole di base sono semplici e facili da seguire:

  • Mangia 3 pasti al giorno, non di più. Le proteine, sotto forma di carni magre (pollo, tacchino, pesce) e altre fonti a basso contenuto di grassi, dovrebbero essere consumate prima e dovrebbero comprendere almeno metà del volume del pasto consumato. Gli alimenti dovrebbero essere cucinati senza grassi, conditi a piacere. Evitare salse, sughi, burro, margarina, maionese e cibi spazzatura.
  • Mai mangiare tra i pasti - niente. Non bere bevande ipercaloriche tra i pasti.
  • Bevi 64 once o più di acqua ogni giorno. L'acqua di solito deve essere consumata lentamente, da 1 a 2 bocconi alla volta, a causa dell'effetto restrittivo dell'operazione.
  • Esercitare aerobicamente ogni giorno per almeno 30 minuti (un miglio di camminata, andare in bicicletta, salire le scale, ecc.). Incoraggiamo anche l'esercizio peso / resistenza da 3 a 4 giorni a settimana.
  • Quando ogni pasto è soddisfacente, questa non è una dieta ma uno stile di vita che puoi facilmente raggiungere e che si tradurrà in una rapida perdita di peso seguita da un mantenimento del peso.

Sei pronto a fare il prossimo passo verso uno stile di vita più sano? Completa il nostro modulo online per richiedere una consulenza di persona con un medico altamente qualificato presso The Longstreet Clinic!

Perché non posso fare uno spuntino tra un pasto e l'altro?

Snacking è la cosa peggiore che puoi fare per il tuo controllo del peso. Snacking, rosicchiare o brucare gli alimenti, in genere cibi ipercalorici e ricchi di grassi, può aggiungere centinaia di calorie al giorno all'assunzione mentre sconfigge l'effetto restrittivo della tua operazione. Poiché la maggior parte degli spuntini è fatta per impulso, la limitazione della fame o la sazietà hanno un effetto limitato sulla prevenzione. Snacking rallenta la tua perdita di peso e può portare a recuperare parte del tuo peso perso. Anche lo spuntino è un'abitudine, che è più facile da evitare che non fermarsi una volta avviato. Se inizi a fare spuntini dopo un po 'e noti gli effetti negativi, ti aiuteremo a smettere. È molto più facile e gratificante non iniziare mai.

Perché bere così tanta acqua?

Quando si perde peso, c'è un carico pesante di prodotti di scarto da eliminare, soprattutto nelle urine. Alcune di queste sostanze tendono a formare cristalli che possono causare calcoli renali. Un apporto elevato di acqua ti protegge e aiuta il tuo corpo a sbarazzarsi dei rifiuti in modo efficiente, promuovendo una migliore perdita di peso.

L'acqua riempirà anche lo stomaco e contribuirà a prolungare e intensificare il senso di soddisfazione con il cibo. Se senti il ​​desiderio di mangiare tra un pasto e l'altro è probabilmente perché non hai bevuto abbastanza acqua nell'ora prima.

Cosa c'è di così importante nell'allenamento?

Quando hai un intervento chirurgico di perdita di peso, perdi peso perché la quantità di energia alimentare (calorie) che puoi mangiare è molto inferiore a quella che il tuo corpo ha bisogno di operare. Deve compensare bruciando riserve o tessuti inutilizzati. Il tuo corpo brucerà tutti i muscoli inutilizzati prima di iniziare a bruciare il prezioso grasso che ha risparmiato.Se non ti alleni tutti i giorni, il tuo corpo consumerà il tuo muscolo inutilizzato e perderai massa muscolare e forza. L'esercizio aerobico quotidiano per 30 minuti comunicherà al tuo corpo che vuoi usare i muscoli e costringerlo a bruciare il grasso. Sviluppare l'abitudine dell'esercizio fisico mentre si sta perdendo peso aiuterà a garantire che si continua a esercitare per mantenere la perdita di peso a lungo termine.

Contattaci a Obesity Solutions