Semplice dieta diabetica - Cosa dovrei mangiare? | Sepalika

Un numero crescente di medici, nutrizionisti e scienziati di alto livello ritiene che attraverso una semplice dieta diabetica, il diabete di tipo 2 possa diventare un disturbo alimentare completamente reversibile. Jason Fung, M.D. dice "Una volta ottenuta la diagnosi, è un ergastolo. Ma in realtà è una grande bugia. Il diabete di tipo 2 è quasi sempre reversibile e questo è quasi incredibilmente facile da dimostrare ".

Dal momento che si tratta di un disturbo alimentare, si calcola che ciò che si mangia avrebbe un ruolo enorme in questo rovesciamento. Sì, le calorie sono importanti nella misura in cui se si brucia molto meno di quello che si consuma, si aumenterà di peso e peggiorerà la resistenza all'insulina. Ma immaginare una fetta di pane e un uovo sono uguali solo perché contengono lo stesso numero di calorie è uno di quei miti del diabete che è finito in disgrazia con quasi tutti gli esperti medici. La fetta di pane ti farà sicuramente peggiorare molto di più del diabete rispetto all'uovo a causa di come questi due alimenti si comportano all'interno del tuo corpo.

Sulla base di questo principio, mentre le nostre ricette sane forniscono calorie indicative, riteniamo che questo non sia l'aspetto più importante su cui concentrarsi. Ciò che è più importante sono 3 principi chiave. Scoprilo e sarai in grado di capire la tua dieta e ciò che funziona meglio per te, per aiutarti a invertire il diabete di tipo 2.

Mangiare cibi contenenti proteine, fibre e grassi sani a OGNI pasto

  • Alimenti proteici come carni magre, salmone selvatico e uova ruspanti, cibi ricchi di fibre come verdure, legumi e semi e grassi salutari come l'olio di cocco (alto in MCT's) e ghi (burro chiarificato) promuove livelli di glicemia equilibrati.
  • Proteine ​​magre come carni, uova, legumi, pesce, noci e semi forniscono elementi costitutivi per la maggior parte dei componenti del corpo. Poiché impiegano molto tempo per abbattere, ci tengono più a lungo, quindi impediscici di raggiungere spuntini veloci e zuccherini.
  • Verdure e alimenti ricchi di fibre: Cram in quante più verdure possibile a ogni pasto e spuntino su di loro, includono un sacco di colori e varietà. Le verdure sono piene di nutrienti e fibre.
  • Le fibre di verdure, semi, noci e legumi svolgono un ruolo importante nel mantenerti pieno (senza un sacco di calorie), sostengono la disintossicazione e aiutano a bilanciare il glucosio nel sangue rallentando l'afflusso di zucchero nel flusso sanguigno. Inoltre, questi alimenti forniscono i carboidrati di cui il corpo ha bisogno senza le calorie vuote di cereali e zuccheri trasformati.
  • Grassi sani come pesce, avocado, olio d'oliva, noci e semi, uova, olio di cocco, burro e burro chiarificato aumentano la sazietà e bilanciano la glicemia.

Stai lontano dallo zucchero

Stai lontano dagli zuccheri raffinati

Un piano alimentare per il diabete di tipo 2 richiede di stare lontano dagli zuccheri raffinati. Lo zucchero proveniente da alimenti e bevande come dolciumi, soda, latte aromatizzato, succhi di frutta, biscotti e torte entra rapidamente nel flusso sanguigno e causa aumenti estremi della glicemia. Se hai bisogno di un dolcificante puoi provare la stevia o una piccola quantità di miele crudo.

Evitare i chicchi elaborati nella dieta per il diabete di tipo 2

Evitare specialmente cereali contenenti glutine e prodotti a base di farina bianca come pane, bagel, salatini, cereali e cracker. Tutti i cereali si scindono in zuccheri e hanno il potenziale di picchiettare fortemente la glicemia. Il glutine in questi alimenti provoca infiammazione dell'intestino e può avere un effetto sugli ormoni che regolano il glucosio nel sangue.

Rimuovendo inizialmente tutti i cereali, stai indirizzando la tua dieta verso gli alimenti che non faranno aumentare il glucosio nel sangue - proteine, grassi e cibi ricchi di fibre. I grani interi possono essere aggiunti lentamente dopo alcune settimane una volta che il livello di zucchero nel sangue è tornato sotto controllo.

Puoi trovare tutti i giorni e i programmi settimanali per la colazione, il pranzo e la cena e le ricette per i pasti per diabetici in base ai principi descritti sopra, sul nostro sito.

Quante volte si mangia in un giorno e se si mangia in pace e si mastica il cibo o semplicemente si afferra e deglutisce le cose in fuga può avere un enorme impatto anche sul diabete.

Infine, come malattia dello stile di vita, il diabete risponde in modo fantastico ai giusti cambiamenti dello stile di vita. Ecco i cambiamenti che la ricerca ha dimostrato che supportano il controllo della glicemia.

  • Esercitarsi almeno 5 volte a settimana (l'allenamento HIIT è rapido ed efficiente, ma ci sono molte opzioni per fare esercizio fisico nella tua vita),
  • Dormi bene la notte (dormi alle 22:00 e prova per 7-9 ore a notte)
  • Riduce lo stress
  • Molti integratori alimentari hanno fatto ricerche per dimostrare che possono aiutare a bilanciare i livelli di zucchero nel sangue: cromo, magnesio, vitamina D, olio di pesce e cannella possono essere particolarmente utili.

Vai avanti e crea il tuo piano di pasto diabetico olistico usando lo strumento sul nostro sito web e goditi un'alimentazione sana senza rinunciare al gusto e un po 'di indulgenza.

Karena Tonkin, allenatore della salute

Karena è un nutrizionista clinico, allenatore sanitario, scrittore e presentatore. Gestisce uno studio privato dedicato al trattamento integrativo e olistico di adulti e bambini con condizioni fisiche e mentali croniche ed è appassionato di educare gli individui in salute e benessere. Karena ritiene che l'educazione attraverso il parlare e la scrittura aiuta a prevenire le malattie croniche e influenza direttamente il successo di individui, famiglie e comunità nel loro complesso.

Karena Tonkin, allenatore della salute

Lascia un commento

Disclaimer medico e generale per sepalika.com
Questo articolo è inteso solo a scopo informativo. Il contenuto non intende essere un sostituto per consigli, diagnosi o trattamenti medici professionali. Sepalika.com consiglia vivamente di consultare un medico per l'attuazione di quanto sopra. I risultati possono variare da persona a persona.