Centro per il trattamento del sovralimentazione compulsivo - Collane Timberline

Non sorprende che quando una donna soffre di eccesso di cibo compulsivo, i fornitori di trattamenti spesso si concentrano troppo strettamente sui suoi comportamenti alimentari o sulla gestione dei problemi di salute associati al sovrappeso.

Per lei, tuttavia, l'eccesso di cibo compulsivo non è tanto il cibo.

Guardando l'intera persona, non solo mangiare compulsivo

Come l'anoressia, la bulimia e altri disturbi alimentari, diventa rapidamente un modo per gestire sentimenti complessi e diventa una compulsione che non può controllare. Il consumo di cibo diventa un'esperienza molto emotiva che può aiutare a riempire il vuoto che sente dentro, o a fuggire dallo stress quotidiano e dai problemi della sua vita. Il suo uso compulsivo del cibo e del cibo può essere uno sforzo per far fronte ai sentimenti di inadeguatezza e vergogna. Indipendentemente dalle cause sottostanti, gli effetti dell'eccesso compulsivo creano cicli viziosi che rendono impossibile per lei fermarsi da sola.

Le donne che mangiano compulsivamente non hanno i sintomi di spurgo ampiamente riconosciuti della bulimia nervosa, che sono spesso ciò che innesca il riconoscimento del loro comportamento come un grave disturbo alimentare. Di conseguenza, potrebbe affrontare una dura battaglia mentre cerca di capire i suoi sentimenti riguardo al cibo, alla sua vita, a se stessa e agli altri. Questo può rendere difficile ricevere cure mediche adeguate per questo grave disturbo alimentare e per altri disturbi concomitanti che possono ostacolare la sua felicità.

Il Centro di Cura Residenziale di Timberline Knolls ha grande cura nel comprendere l'intera storia di una dipendenza o di un comportamento compulsivo di una donna, dato il ruolo che queste condizioni concomitanti avranno sul trattamento e il recupero dalla sovralimentazione compulsiva.

Le condizioni psichiatriche comunemente coesistenti con il mangiare compulsivo possono includere:

  • depressione
  • disturbi di panico e ansia
  • disordini del sonno
  • disordine bipolare
  • disturbo post traumatico da stress
  • disturbo borderline di personalità
  • disturbo ossessivo compulsivo della personalità (o disturbo ossessivo compulsivo)
  • abuso di sostanze o dipendenza

Molti programmi di trattamento compulsivo di eccesso di cibo si concentrano esclusivamente sul trattamento dei sintomi di un'alimentazione disordinata. La nostra squadra fa un passo indietro e guarda l'intera persona. Attraverso la nostra esperienza, abbiamo appreso che molte donne che soffrono di disturbi del sovralimentazione hanno anche altri problemi psichiatrici o dipendenza che non sono stati identificati. Queste condizioni scarsamente comprensibili possono o contribuire al suo innesco di abbuffate, o possono svilupparsi mentre lei cerca di far fronte agli effetti collaterali del suo disturbo alimentare.

Come possiamo creare piani di trattamento di consumo compulsivo, individualizzati efficaci?

Approcci premurosi al trattamento e al recupero del disturbo alimentare prendono in considerazione tutte le informazioni disponibili su un residente e sfruttano l'esperienza di tutto il nostro personale per personalizzare il programma di trattamento di ogni donna. Questo approccio collaborativo è uno degli elementi distintivi del trattamento di eccesso di cibo in un centro di riabilitazione leader come il Centro di trattamento residenziale di Timberline Knolls. È anche una delle ragioni per cui così tanti specialisti del disturbo alimentare ambulatoriale ci riferiscono i loro pazienti che necessitano di un trattamento più intensivo, o che hanno faticato a sostenere la guarigione in ambiente ambulatoriale.

Prima dell'ammissione

La valutazione delle esigenze di trattamento di una donna inizia presto nel processo di revisione delle ammissioni. Chiediamo sia alla donna che alla sua famiglia di fornire informazioni sui suoi sintomi compulsivi di eccesso di cibo, problemi con amici e familiari e sfide a scuola o al lavoro. Cerchiamo anche il suo permesso di comunicare con i precedenti fornitori di trattamenti per il disturbo alimentare per raccogliere ulteriori informazioni su anamnesi, storia psichiatrica, precedenti progressi nel trattamento del disturbo alimentare e inciampi per raggiungere o mantenere il recupero dal mangiare compulsivo.

Valutazione accurata della presa

Una volta che viene ammessa, ogni donna viene sottoposta a una valutazione medica e psichiatrica completa. Viene quindi assegnata a una squadra di trattamento dei disordini alimentari con diversi membri che incontrerà individualmente dopo essersi stabilita nel campus:

  • Terapista primario
  • Terapista familiare
  • Psichiatra (MD)
  • Medico della medicina interna (MD)
  • Dietologo registrato (RD)
  • Specialista dei disturbi alimentari

Ogni membro del team di trattamento fornisce una valutazione entro i primi giorni della donna presso Timberline Knolls. I risultati sono integrati e rivisti con tutto il personale clinico, inclusi altri terapeuti e psichiatri. Di conseguenza, la nostra piena conoscenza del trattamento di sovralimentazione compulsiva di successo è integrata nel piano di trattamento di ogni donna.

Prendendo la proprietà del trattamento

Riteniamo che sia fondamentale per ogni donna assumersi la responsabilità del trattamento e della guarigione sin dall'inizio. Una volta che il suo piano di trattamento è stato formulato, le raccomandazioni del nostro team sono condivise con la donna nella sua prima conferenza di cura, che includerà il suo terapeuta primario, terapeuta familiare, psichiatra, pianificatore di dimissioni, personale infermieristico e personale di logge. Questo approccio cooperativo dà il suo contributo agli obiettivi per il suo trattamento e le consente di scegliere diversi elementi elettivi del suo programma. Le sarà chiesto di firmare i suoi obiettivi di trattamento e la progressione del suo piano di trattamento per il disturbo da eccesso compulsivo e qualsiasi altro disturbo concomitante. Questa conferenza pone anche le basi per una collaborazione continua tra la donna e il suo team di trattamento durante la sua permanenza in un trattamento residenziale.

In attesa di recupero

Dopo la conferenza iniziale di assistenza, il team di trattamento si riunirà settimanalmente durante la permanenza del residente e si consulterà a vicenda in modo informale per monitorare i suoi progressi e per assicurarsi che le sue esigenze di recupero siano pienamente supportate.Se compaiono nuovi sintomi, una donna può anche sottoporsi a ulteriori test psicologici o valutazioni mediche per assicurarsi che il trattamento compulsivo di sovralimentazione consideri tutti gli aspetti rilevanti della sua salute.

Inoltre, le donne con altri sintomi medici o complicazioni da eccesso di cibo compulsivo, anoressia nervosa o bulimia possono essere indirizzate a consulenti sanitari come dentisti, cardiologi, ginecologi, ortopedici o gastroenterologi.

Il nostro staff è impegnato a incontrarti dove sei

Ogni donna che si impegna in un trattamento compulsivo di eccesso di cibo porta la propria storia di sfide, emozioni e angoscia. Ci concentriamo sull'incontro con ogni donna dov'è, e la supportiamo in un modo edificante e autorevole, non attraverso la vergogna o il controllo del suo comportamento.

Diversi membri del nostro staff di trattamento del disturbo alimentare hanno esperienza personale nel superare i disturbi alimentari. I nostri psichiatri e terapisti sanno che una donna non vuole intraprendere una dieta compulsiva, ma i sintomi sono un tentativo di affrontare emozioni complicate. Comprendiamo anche le paure e gli ostacoli complessi che derivano dall'impegno nel trattamento del disturbo alimentare e dalla ricerca di un nuovo percorso con diversi comportamenti e modi di pensare.

Ecco perché adottiamo un approccio integrato e individualizzato al trattamento alimentare compulsivo, aiutando le ragazze e le donne:

  • Identificare i fattori scatenanti emotivi per un'alimentazione eccessiva, che può avere cause sottostanti che non sono state adeguatamente identificate o affrontate
  • Crea consapevolezza dell'aiuto disponibile per scegliere modi sani per rispondere a stress, ansia o vergogna
  • Evitare "o / o" modelli di pensiero distruttivi che si aggiungono all'esperienza di disperazione e ingestibilità per molte donne nella loro malattia
  • Sviluppa fiducia nelle sue potenzialità per fare scelte salutari che favoriscano e sostengano la sua guarigione

Non facciamo supposizioni sull'esperienza e sui bisogni di un residente in base alla sua età, al suo peso o ai suoi schemi di consumo compulsivo. I residenti ricevono coaching e rinforzo che sono individualizzati per aiutarli a crescere in aree chiave di abilità interpersonali, tolleranza e gestione del disagio, abilità di accettazione della realtà e capacità di regolazione emotiva.

Che cosa proverai durante il trattamento compulsivo?

L'esperienza di una donna presso il centro di trattamento residenziale di Timberline Knolls può differire in modo significativo da altre strutture di riabilitazione o programmi di trattamento a cui ha partecipato. Questa è la nostra intenzione.

Trattamento completo e integrato e recupero

Non esiste una cura per i disturbi dell'alimentazione.

Ogni donna che cerca la guarigione dal mangiare compulsivo deve sviluppare strumenti di cui possa fidarsi per aiutarla a gestire le emozioni che scatenano il consumo di abbuffate. Lavoriamo con i nostri residenti aiutandoli a imparare a riconoscere i loro sentimenti e identificare le scelte consapevoli che stanno facendo ogni giorno. Attraverso il rinforzo continuo e solidale le donne imparano a fidarsi degli strumenti che diamo loro quando sperimentano sentimenti che avrebbero innescato un'assurda compulsione alimentare in passato. Man mano che acquistano fiducia nella loro capacità di fare scelte positive e salutari e di attingere all'aiuto a loro disposizione, sperimentano una migliore autostima e accettazione del corpo, riduzione dello stress e dell'ansia, guarigione del trauma e maggiore consapevolezza di sé.

I piani di trattamento del disturbo alimentare completo e individualizzato utilizzano approcci dimostrati per aiutare le donne a imparare a vivere in modo sano le proprie emozioni e a sviluppare gli strumenti per riprendersi dalla sovralimentazione compulsiva. Elementi specifici del trattamento possono includere:

  • sessioni di terapia individuale
  • terapia espressiva ed esperienziale
  • educazione sui processi e il recupero della malattia
  • assistenza ai pasti e consulto regolare con il personale dietetico
  • sessioni di gruppo per insegnare e praticare la modifica del comportamento e la gestione delle emozioni
  • terapia familiare (compresa la partecipazione della famiglia)
  • facilitazione a dodici fasi
  • riunioni in loco e fuori sede in dodici fasi
  • consultazione psichiatrica settimanale
  • consapevolezza e recupero da trauma
  • servizi educativi per donne in età scolare

La terapia espressiva fornisce una presa salutare per i sentimenti

La terapia espressiva è stata clinicamente dimostrata per promuovere la guarigione e il recupero. Fornisce anche uno sbocco creativo necessario per le donne durante il trattamento del disturbo da eccesso di alimentazione compulsivo e dopo il loro ritorno al proprio ambiente domestico. Il nostro programma di terapia espressiva include una varietà di punti vendita che una donna può selezionare in base ai suoi interessi personali:

  • arte terapia in uno studio d'arte storico che supporta pittura, scultura e altri media
  • danza / terapia del movimento
  • gruppo di empowerment (recupero del trauma esperienziale)
  • autodifesa nella nostra palestra in loco
  • attività ricreative all'aperto come pallavolo, pallacanestro, calcio, badminton o giardinaggio nel nostro campus di 43 acri

Un approccio realistico e solidale alla nutrizione

Molte donne e ragazze vengono in trattamento residenziale per disturbi compulsivi di eccesso di cibo con paura di ciò che sperimenteranno durante i pasti. Il nostro team di trattamento crede che i cambiamenti salutari nel comportamento alimentare comincino con l'ascolto e l'empatia, non con la polizia o il giudizio.

Il nostro staff di trattamento dei disturbi alimentari e alimentari si concentra sulla creazione di un ambiente in cui una donna possa sentirsi al sicuro esprimendo le sue emozioni sul cibo e sul cibo. Imparando a verbalizzare i suoi sentimenti, inizierà a capire che non è sola con la sua malattia, o nella sua lotta per affrontare lo stress, l'ansia e la vergogna. La nostra filosofia nutrizionale si concentra sul sostegno delle donne mentre cercano questa consapevolezza e aiutandole a sviluppare la fiducia nella loro capacità di arrendersi all'aiuto disponibile per fare scelte salutari sul cibo.Attività esperienziali come lo shopping e la cucina hanno dato la possibilità di esercitare le abilità necessarie per superare l'eccesso compulsivo, la bulimia o l'anoressia nel mondo reale, mentre sono ancora circondati da professionisti del trattamento dei disturbi alimentari che comprendono le sue sfide emotive.

Riconosciamo che il trattamento del disturbo da eccesso di cibo deve anche dotare la famiglia di una donna di impegnarsi nel processo di recupero durante e dopo il suo soggiorno in un centro di trattamento residenziale. Nutrizione e preparazione dei pasti approcci sono parte di conferenze settimanali familiari al telefono, così come le mani sulle sessioni con i nostri specialisti disturbo alimentare e dietologi durante le visite on-campus. Quando clinicamente appropriato, possiamo anche incoraggiare la famiglia a praticare queste abilità insieme durante i pasti fuori dal campus.

Cosa dovrebbero dire i genitori o gli amici se sono interessati?

Per saperne di più sul trattamento compulsivo di eccesso di cibo e il recupero presso il centro di trattamento residenziale di Timberline Knolls, chiama oggi uno dei nostri consulenti per l'ammissione esperti. Accettiamo donne e ragazze (dai 12 anni in su) per l'ammissione sette giorni su sette.

ottenere assistenza confidenziale ora: (844) 335-1809 Mandaci una email